PG NATS R6: UNA RIMONTA SENSAZIONALE!

Ciao Macko Family! Una settimana incredibilmente BADA$$ tra la nuova avventura del roster di LoL e la rimonta incredibile della semifinale di PG Nats. Non perdetevi gli ultimi aggiornamenti!

RAINBOW SIX SIEGE

team rainbow 6 nov 2021

Non ci sono parole per descrivere quello che i nostri ragazzi hanno fatto nella semifinale contro i Reply Totem. Davvero non ci sono. La serie si prospetta come un impegno importante, come è giusto che sia, contro degli avversari ormai di caratura europea ed un roster consolidato. Fattori, questi, che emergono tutti nella prima mappa della Bo3 di questa semifinale.

Si va nella fredda Russia di Kafé Dostoevskij dove un accalorato testa a testa anima tutta la prima frazione di gioco, che ci vede vestire i panni della difesa. È 3-3 all’inversione dei ruoli dalla quale ricaviamo un solo round prima di concedere il primo atto agli avversari. Finisce con un 7-4, con tutte le difficoltà tecniche del caso, in favore dei Totem. Ma questo non ci butta assolutamente giù di morale. Anzi.

Si va su Chalet dove inizialmente sembra venire riproposta la stessa minestra del primo match. Sempre partita inchiodata sull’indecifrabile parità del 3-3 fino a quando non passiamo alla fase offensiva e subito al primo round g3ro decide di prendere l’iniziativa portandosi a casa ben quattro avversari in una volta aprendo la strada ad una spettacolare marcia trionfale che porta la serie sull’1-1 con la decider a rimettere tutto in discussione dopo il definitivo 7-5.

Altro giorno, stessa Oregon dove ormai l’appuntamento è sempre fisso. La situazione non si mette benissimo da subito: l’inizio in attacco non è per niente dei migliori, ci troviamo sotto di tre round e ad uno dalla metà c’è bisogno di un miracolo per rimettere la serie in piedi nella seconda metà. Detto fatto è j3n4 ad ascoltare le preghiere dei tifosi con una giocata sensazionale. Rimasto con un solo hp riesce prima a mettere il defuser a terra e poi a tradare la kill con Ayzeen firmando il 2-4. Da qui in poi è dominio incontrastato su tutto quello che succede in mappa. I ragazzi sono attenti, coordinati ed efficaci e lasciano indietro un solo round prima di mettere sotto chiave il secondo 7-5 di serata e l’accesso alla fine della Milan Games Week.

Una serie preparata nel dettaglio, grazie ad un ottimo lavoro di squadra che ci porta, dopo un percorso incredibile in questo anno, alla nostra prima finale LAN in assoluto. Noi siamo già pronti, “ci vediamo là”.

 

VALORANT

Termina in semifinale il cammino dei nostri ragazzi nell’Agent Series. Dopo aver conquistato i playoff durante la scorsa settimana, abbiamo affrontato gli Elevate^ nella Bo3 che ci avrebbe aperto le porte alla finalissima contro i Cyberground Gaming.

La prima mappa è Breeze, la nostra pick. La nostra prestazione offensiva subisce di un calo drastico a metà della prima frazione di gioco dove, dopo esserci fatti recuperare il vantaggio accumulato chiudiamo sotto di due sul 7-5. Da questo momento in poi la partita prende una piega davvero insolita con gli Elevate^ che ci staccano portandosi fino al matchpoint e noi che andiamo vicinissimi ad un’altra fenomenale rimonta che viene però smorzata dal definitivo 13-10.

Le cose sfortunatamente non migliorano nella pick avversaria, Ascent. Anche qui, all’inizio scoppiettante dei primi due round non viene dato seguito ed ancora una volta ci troviamo ad inseguire una rimonta difficile quando la partita sembra aver già preso una direzione ben precisa. Sul 13-7 si chiude partita e serie con una sconfitta che non deve lasciare solo amaro in bocca.

I nostri ragazzi sono riusciti ad offrire una prestazione lodevole considerando la prima apparizione in questo National. Ora è tempo di riposarsi e riordinare le idee perché la prossima volta punteremo ancora più in alto.

Bravi ragazzi, daje!

 

LEAGUE OF LEGENDS

Tornano in campo, o meglio, nella Landa anche i nostri ragazzi di League of Legends ed è un ritorno con i fiocchi. Nel caso ve lo foste perso, negli ultimi giorni abbiamo annunciato il nuovo roster e c’è un’aggiunta non da poco: il nuovo head coach Cristofaro “Cristo” Di Maggio. Insieme a lui diamo anche un caloroso benvenuto a Riccardo “Rharesh” Tata nel ruolo di ADC che si aggiunge a Stenbosse in Top, Cboi in Jungle, Sebekx in Mid e ClickTheNick come Support. Con questo incredibile roster annunciamo anche la nostra partecipazione alla Iberian Cup 2021.

Iniziamo subito con i quarti di finale e contro un avversario a dir poco di valore: i MAD Lions Madrid. La Bo5 inizia in salita con i nostri avversari che ci prendono bene le misure e riescono a prendere possesso di mappa e risorse in modo agevole dopo una solida mezz’ora di game.

Grande prestazione, invece, da parte nostra nel secondo game della serie. Importantissime, ai fini della vittoria di questo game, le super di Lux e Misfortune che ci permettono avere la meglio con astuzia e di pareggiare momentaneamente la serie prolungandola almeno di due game. Proprio in questi due game soffriamo sotto i colpi di Flakked e Tore che prima consegnano ai MAD Lions Madrid le chiavi del matchpoint per poi terminare sul 3-1.

Un vero peccato per noi, soprattutto dopo la vittoria riportata nel secondo atto della serie. Ad ogni modo, nulla da recriminare, giochiamo con qualità ed offrendo una prestazione convincente contro un avversario di prestigio assoluto e per noi, anche questa sconfitta, è un’occasione per migliorare e farne esperienza.

Macko Esports - Rainbow Six - Cristo

 

FORTNITE

Non una settimana memorabile per il nostro team di Fortnite che tra lunedì e venerdì ha affrontato altri due playday della Gillet Bomber Cup. Abbastanza da dimenticare la prestazione del terzo playday dove i ragazzi non riescono a riportare grossi risultati, racimolando in totale 25 punti nei cinque game.

Netto miglioramento, invece, quello del playday numero quattro dove i ragazzi riescono a ritrovare la concentrazione giusta per affrontare i match e vanno vicinissimi alla prima Vittoria Reale grazie ad una super giocata di Rocket con cui ci portiamo a casa un secondo posto niente male come principale highlight di questa settimana.

Con le dieci partite di questa settimana, il nostro bottino arriva, dunque a 100 punti tondi tondi ma scivoliamo in sedicesima posizione in classifica generale. Mancano ancora tantissime partite alla fine della competizione, forza ragazzi siamo con voi!

 

Di Marco Amato.